ricerca

sponsor

Comunicazioni

Gino Marangoni

A.S.P.A. 2015

Gino Marangoni - 15 Giugno 2015

 

Lunedi 8 giugno, A.s.d. Olimpia Runners ha organizzato una manifestazione podistica non competitiva a favore della onlus A.S.P.A. – Animali Solo per Amore.

Da qualche anno la corsa podistica è evento separato dalla ‘camminata con gli animali’, oggi curata in diversa data ed in diversa sede direttamente da  A.S.P.A..

Giuliano Botalla, socio fondatore Olimpia e da sempre impegnato a sostenere ASPA, ha disegnato un tracciato veloce di 5 km per le vie di Sandigliano, appesantito in qualche tratto dal temporale che si è abbattuto sul comune biellese un’ora prima del via alla gara.

Temporale che probabilmente ha scoraggiato qualche partecipante, la presenza infatti non è stata ai livelli desiderati dall’organizzatore ma, con 51 iscritti, TUTTO l’incasso (€. 255) è stato devoluto in beneficenza, i costi vivi sono stati coperti con altre risorse.

Confidando in un meteo più favorevole, per l’edizione 2016 sarà prevista una revisione del percorso gara ed un minigiro per i bambini.

 

A.S.D. Olimpia Runners

Comunicato di Antonello Formaggio.

Antonello Formaggio

Il Passatore 2015

Antonello Formaggio - 08 Giugno 2015

Si è svolta tra il 30 ed il 31 maggio la 43esima edizione della 100km del Passatore, definita come la più bella ultramaratona del mondo, con partenza dal centro di Firenze ed arrivo a Faenza dopo aver scollinato sull'Appennino.

Vinta per la decima volta dall'inarrivabile Giorgio Calcaterra, la gara, valida come campionato italiano di ultramaratona, ha visto al via anche 3 atleti di A.s.d. Olimpia Runners che, magistralmente assistiti lungo il percorso dal presidente Claudio Viglione, Paola Birolo e dal giovane Filippo Formaggio, hanno concluso la prova con grandi soddisfazioni.

Aldo Cacciati, esperto ultra trailer, ha voluto provare a trasferire sull'asfalto la propria esperienza concludendo in 16 ore e 32 minuti: "Una gara spettacolare, la partenza dal centro di Firenze con la bellezza della salita per Fiesole valgono da soli il costo dell'iscrizione. Da parte mia la salita poco tecnica e la discesa veloce mi hanno messo in difficoltà ma sono soddisfattissimo del risultato conseguito".

Antonello Formaggio, dopo le ultime prestazioni in chiaroscuro ed all'esordio su una distanza a 3 cifre ha chiuso in 15 ore e 12 minuti:" Bella! Durissima, spettacolare, unica! Sono felicissimo di averla conclusa ma, proprio perché UNICA, mai più una cento chilometri per me". Sarà vero?

Grandissima la prestazione di Marco Ghilardelli, collaudato ultramaratona tra capace di chiudere al 76mo posto (quarto di categoria) in 9 ore e 26 minuti: "I 18km di salita continua che portano al Passo della Colla sono devastanti, la sensazione dell'affrontare la notte in corsa e' fantastica. Aver corso con i migliori ultramaratoneti italiani è stato esaltante".

Anche Filippo, Filippo, impegnato nell'assistenza al papà, ha vissuto la gara dalla pancia della corsa si porta a casa una bella esperienza: "Ne avevo tanto sentito parlare, ora do cosa vuol dire vivere questa gara".

Dura, certo, dei 2500 iscritti hanno concluso la prova in meno di 1900, un atleta su 4 ritirato, ha quindi motivi per essere soddisfatto il presidente della società cavagliese Claudio Viglione:" E' stata un'esperienza importante anche a livello personale, splendide e svariate sensazioni, affiancando e seguendo durante il giorno e durante la notte le gesta dei nostri atleti tra i 2500 podisti 'inebriati dalla voglia di correre' su è giù per le colline Tosco-emiliane".

Antonello Formaggio

Non solo maratona

Antonello Formaggio - 20 Maggio 2015

E’ stato, quello passato, un week end impegnativo su molti fronti per Asd Olimpia Runners di Cavaglià.

Una quarantina di atleti han corso sulle strade “di casa” il primo maggio in occasione della Maratona del Riso a Santhià, dividendosi tra la 6 km non competitiva, l’impegnativa 10 km, la scorrevole mezza maratona che ha visto ancora una volta sul podio Paolo Miotello (terzo posto per lui) e la distanza olimpica, che ha festeggiato il centesimo traguardo su 42km e 195 metri per Natale Zanovello cui la squadra ha dedicato all’arrivo un particolare tributo.

Se domenica 2 maggio Paola Birolo ha fatto registrare un ottimo piazzamento  di categoria sui saliscendi della 12km di Pollone (accompagnata da una decina di compagni di squadra) ed Aldo Cacciati ha sperimentato la maratona a Fano (4ore e 47 minuti per lui di buon auspicio per la 100km che affronterà a fine mese), l’appuntamento importante per gli “Olimpia” è stato rappresentato sabato 2 maggio dalla quinta edizione della CorriDonnaBiellese. La “corsa in rosa” non competitiva, per il terzo anno proposta sul territorio di Cavaglià (l’assessore allo sport Stefania Tosone ha dato il VIA alla manifestazione) ha visto la partecipazione record di 120 atlete, di tutte le età. La forte partecipazione è stata ricompensata dagli organizzatori con un omaggio floreale all’atto dell’iscrizione, un pacco premio all’arrivo ed un buon ristoro finale,  dolce/salato, apprezzatissimo dalle atlete come apprezzato è stato il percorso, asfaltato ma quasi tutto in natura, da parte delle atlete.

Venerdi 22 maggio il prossimo appuntamento con  una manifestazione organizzata dalla società Cavagliese: La 11ma Camminata Alpina – Memorial Aldo Trinchero a Verrone.